Tag

, , , , , , , , , , , , , , ,

Come al solito dovevo scrivere di altro ed avevo pure cominciato. Finalmente sarei stata sul pezzo. Una cosa scritta proprio nel momento in cui accade e nel momento in cui tutti ne parlano.

QS - Enter/Exit - Santa Chiara - Napoli

QS – Enter/Exit – Santa Chiara – Napoli

E niente. Manco questa volta. Ho cominciato a scrivere, ma poi è successo altro di più urgente che ha preso il sopravvento. E’ successo che sono ritornata in certi luoghi ed ho cominciato a notare piccole differenze. E’ una domanda che mi faccio spesso. Come si trasformano certi luoghi? Come si trasformano, se si trasformano, certi muri? Allora sono andata lì ed è stato bello vedere che le bugie non lo avevano ricoperto.

Kaf - Centro Storico - Napoli. La foto è in analogico passata allo scanner nel 2010.

Kaf – Centro Storico – Napoli. La foto è in analogico passata allo scanner nel 2010.

Certo i colori sono un po’ sbiaditi, il muro è stato ridipinto, ma le firme ed altri disegnetti non superano il blocco di pietra grigia. Non so se sia rispetto, ma certo è una sicurezza vedere che quel muro è ancora lì. Sarà che è Napoli. Sarà che a Napoli qualsiasi cosa può storicizzarsi, nel bene e nel male, cronicizzarsi a volte. Però forse a Napoli è uno dei pochi luoghi dove pure dell’arte di strada si può fare se non proprio l’archeologia almeno la storia.

Fake - Vico Santa Maria La Nova - Napoli

Fake – Vico Santa Maria La Nova – Napoli

I pezzi degradano lentamente secondo la loro natura o subiscono trasformazioni che hanno quasi dell’involontario esilarante,

KAF2008 - Via San Biagio dei Librai - Napoli

KAF2008 – Via San Biagio dei Librai – Napoli

come nel caso di un manifesto di Kaf che risale al 2008 e che resta lì imperturbabile alle trasformazioni a cui viene sottoposto.
Indecisione.
Tremendo dubbio.
Telecamera si.
Telecamera no.
La prossima trasformazione quale sarà?

Zilda - La Notte - Pedamentina di San Martino - Napoli

Zilda – La Notte – Pedamentina di San Martino – Napoli

Non è sempre vero che “Passa ‘o tiempo e che fa/tutto cresce e se ne va”, perché non sempre si cresce e l’andare via può essere lento ed in qualche maniera doloroso. A volte passa il tempo e le cose restano poi uguali a loro stesse o cambiano totalmente o tornano a trasformarsi lentamente.

ARP - Centro Storico - Napoli

ARP – Centro Storico – Napoli

AGOCH - Metro Leopardi - Napoli

AGOCH – Metro Leopardi – Napoli

DiegoMiedo e ARP - Centro Storico - Napoli

DiegoMiedo e ARP – Centro Storico – Napoli

Restano uguali a meno di piccole modifiche

Zholta - Centro Storico - Napoli

Zholta – Centro Storico – Napoli

Cyop&Kaf - Cappella San Severo - Napoli

Cyop&Kaf – Cappella San Severo – Napoli

Dobry Stas - Centro Storico - Napoli

Dobry Stas – Centro Storico – Napoli

Sbiadiscono e si apprestano a scomparire

KAF2007 - Via San Biagio dei LIbrari - Napoli

KAF2007 – Via San Biagio dei LIbrari – Napoli

P.S.: Il titolo è il verso iniziale di “Allegria”, scritta da Pino Daniele.